Portale Trasparenza Comune di Frascati - Accesso agli atti amministrativi

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Accesso agli atti amministrativi
Responsabile di procedimento: Crea Rosalba
Descrizione

“L’attività amministrativa è retta da criteri di economicità, efficacia, pubblicità e trasparenza, secondo le modalità previste dalla Legge nonché dai principi dell’ordinamento comunitario’’ Art. 1 legge 241/90 e ss. mm. e ii.
La trasparenza consente al cittadino e alle imprese la  più ampia accessibilità alla documentazione detenuta dall’amministrazione, a garanzia del diritto ad una informazione qualificata, e a poter conoscere, nei limiti precisati dalla Legge, lo stato dei procedimenti amministrativi che li riguardano, seguendo le fasi attraverso cui l’attività amministrativa si articola.
Che cosa è il diritto di accesso
È il diritto degli interessati di prendere visione ed, eventualmente, estrarre copia dei documenti amministrativi (Art. 22 L. 241/90).
Cosa si intende per documento ammministrativo
E’ considerato documento amministrativo ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse.
Chi può esercitare il diritto di accesso
Tutti i soggetti (cittadini, associazioni,imprese, comitati portatori di interessi pubblici o diffusi) che dimostrino di avere un ’’interesse diretto, concreto ed attuale" corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento nei confronti del quale è chiesto l’accesso. La richiesta di accesso deve essere sempre motivata.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              
Come accedere agli atti amministrativi
Sono previste due modalità di accesso (DPR 184/2006):
- accesso informale: Qualora in base alla natura del documento richiesto non risulti l'esistenza di controinteressati il diritto di accesso può essere esercitato in via informale mediante richiesta, anche verbale, all'ufficio dell'amministrazione competente a formare l'atto conclusivo del procedimento o a detenerlo stabilmente. La richiesta è esaminata senza formalità ed immediatamente è accolta mediante indicazione della pubblicazione contenente le notizie, esibizione del documento, estrazione di copie, ovvero altra modalità idonea..
- accesso formale:Il cittadino può sempre presentare una richiesta formale - compilando un apposito modulo reperibile sul sito del Comune, oppure scrivendo l’istanza autonomamente, indirizzandola all'ufficio competente a formare l'atto conclusivo del procedimento o a detenerlo stabilmente da far pervenire all’ufficio Protocollo.
Quanto tempo ha l’amministrazione per rispondere
Il termine entro il quale deve chiudersi il procedimento di accesso agli atti è di 30 giorni dalla data di protocollazione della richiesta. Trascorso tale termine senza che il Comune abbia disposto in merito all’accesso, la domanda si intende rigettata.
Cosa non si può chiedere : I documenti coperti da segreto di Stato o da divieto di divulgazione previsti dalla Legge o da Regolamenti governativi. I documenti di cui è vietata la divulgazione dal Regolamento comunale; I documenti relativi a procedimenti tributari di terzi; La documentazione inerente l'attività del Comune diretta all'emanazione di atti normativi generali, di pianificazione e programmazione; I documenti relativi a procedure selettive del personale contenenti informazioni di carattere psico-attitudinale relative a terzi; I documenti individuati con deliberazione del Comune di cui sia stato vietato l'accesso con provvedimento; I documenti oggetto di sequestro giudiziario e detenuti dal Comune; I documenti richiesti per categorie generali, la cui conoscenza sia rivolta al un controllo generalizzato dell'operato del Comune; I documenti che riguardino dati sensibili delle persone fisiche e gruppi di imprese, quando riguardino diritti inviolabili garantiti dalla Costituzione, quali in via esemplificativa: appartenenza razziale, religiosa, opinioni politiche, salute, fede religiosa, casellario penale, corrispondenza, stati familiari, rapporti economici e di alimenti. E', comunque, garantito l'accesso a questi documenti quanto siano strettamente indispensabili alla cura e difesa di interessi giuridici e, qualora siano presenti dati idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale, l'accesso è consentito soltanto nei limiti previsti dall'art. 60 D.Lgs. 196/2003.

Chi contattare
Altre strutture che si occupano del procedimento
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Costi per l'utenza

Il cittadino può esaminare gratuitamente i documenti amministrativi; nel caso in cui chiedesse il rilascio di una copia dei documenti (o di un estratto di essi), la consegna sarà subordinata al rimborso dei diritti di segreteria come di seguito specificati oltre l'imposta di bollo in caso di copia conforme all'originale (€ 16,00)                                         Euro 0,30 da 1 a 2 copie formato A4;
Euro 0,60 da 3 a 4 copie formato A4;
Euro 0,60 da 1 a 2 copie formato A3;
Euro 1,20 da 3 a 4 copie formato A3;

 

Riferimenti normativi
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: 31/12/2015
Contenuto inserito il 18-06-2015 aggiornato al 18-06-2015

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza G. Marconi, 3 - 00044 Frascati (RM)
PEC protocollofrascati@legalmail.it
Centralino 06.941841
P. IVA 02145231003
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it